“As a cinematographer, part of your job is capturing the director’s vision for the project, but the other part is figuring out the style.”
Deakins quotes DP Freddie Francis when he says that “there’s good cinematography and bad cinematography and then there’s the cinematography that’s right for the movie.”

Roger Deakins – CBE, ASC, BSC  – 2 Oscar Best Cinematography: ‘Blade Runner 2049’ – ‘1917’

CINEMATOGRAPHER

L’arte della cinematografia, nello specifico tecnico, è il lavoro che viene realizzato per illuminare un set/scena, per scegliere l’obiettivo per inquadrare il set/scena, per decidere l’angolazione e l’altezza di MdP (sigla per macchina da presa), per decidere i movimenti di MdP, e per decidere, quindi, una serie di parametri fotografici che daranno poi al film il mood, il look, lo stile visivo che è stato pensato in accordo con il regista.

Chi si occupa di questo è il Cinematographer, figura professionale di alto livello, responsabile non solo del look di un film ma anche di tutta la progettazione visiva. Con il termine Cinematographer si indica anche la figura professionale che ricopre sia il ruolo di Director of Photography (DP) che quello di Camera Operator. Figura determinante nella gestione del budget, il Cinematographer è uno dei principali collaboratori del regista arrivando, in molti casi, a codificarne la cifra stilistica.

In tal senso, ricordiamo alcune famose coppie della storia del cinema:
BergmanNykvist; FelliniRotunno; GodardCoutard; KubrickAlcott; BertolucciStoraro; J.CoenDeakins; AllenWillis; EastwoodStern; StoneRichardson; SpielbergKaminski; LeighPope; AronofskyLibatique; JeunetKhondji; YimouZhao; Wong Kar-waiDoyle; CuaronLubezkiSorrentinoBigazzi.

Il Cinematographer è il principale responsabile dell’immagine di un film. Cura la fotografia cinematografica in tutti i suoi aspetti: narrativi, espressivi e tecnici. Creare atmosfere visive attraverso l’uso della luce, è la sua specifica competenza.
Il Cinematographer deve avere il controllo di tutto il processo produttivo, a partire dalla pre-produzione, quando insieme al regista definisce il canone visivo del film, fa i sopralluoghi e sceglie i mezzi tecnici, fino alla post-produzione con la finalizzazione in Color-Correction.

IL CORSO CINEMATOGRAPHER

Il corso è diviso in 4 parti:

SHOOTING
parte alfabetizzante dedicata al linguaggio delle immagini e all’illuminazione scenica, con approfondimenti teorici sulla tecnica della ripresa e una serie di training on set.

FOCUS PULLER
ha come obiettivo quello di trasferire le competenze e le conoscenze dei mestieri dell’assistente operatore (1st Assistant Camera) e dell’aiuto operatore (2nd Assistant Camera).

CAMERA OPERATOR
è la parte dedicata alla meccanica dell’attenzione, alla composizione del quadro e ai movimenti di macchina.

CINEMATOGRAPHER
è la parte dedicata alla fotografia cinematografica. 3 mesi di training on set per la pratica dell’illuminazione scenica: scelta del tono, del colore e del rapporto di contrasto mirati alla creazione del mood fotografico.

Il corso comprende una serie di workshop per trasferire la conoscenza e le competenze delle seguenti figure professionali:

– Key Grip
– Gaffer
– Video assist
– 2nd Assistant Camera (2nd AC)
– 1st Assistant Camera (1st AC)
– Camera Operator
– Cinematographer

I trainer del corso sono i più attivi professionisti del settore e il nostro partner ci consente di utilizzare l’equipment più aggiornato.
Il focus del corso Cinematographer, come di tutti i nostri corsi, sono i ‘training on set’, simulazioni di veri e propri set cinematografici.

Gran parte dei ‘training on set’ di Cinematography sono dedicati alla composizione visiva, ai movimenti di macchina e all’illuminazione scenica.

Per rendere più completa la formazione professionale, abbiamo attivato una partnership con il British Centre.
Chi sceglie di iscriversi al corso Cinematographer ha la possibilità di frequentare uno dei corsi di lingua inglese offerti in convenzione con l’Academy.
Ogni corso dura 3 mesi – 40 ore totali – 3 ore a settimana – 2 gg. a settimana.
Al termine di ogni corso, poi, è possibile accedere ai successivi livelli.

Partenza del corso: 22 ottobre 2021
Durata: 9 mesi
(clicca qui per il calendario)

Iscrizioni a numero chiuso.

PLUS DEL CORSO

TRAINER

I professionisti più affermati del settore

I trainer di CINEMATOGRAPHER sono i più affermati professionisti del settore

Tra gli altri, collaborano con noi:

– Darius Khondji

– Luca Bigazzi

– Maurizio Calvesi

– Daniele Ciprì

– Gianfilippo Corticelli

– Michele D’Attanasio

– Francesco Di Giacomo

– Gherardo Gossi

– Marcello Montarsi

– Vladan Radovic

EQUIPMENT

La tecnologia delle grandi produzioni

Shot Academy ha la propria sede all’interno di D-Vision Movie People, azienda leader nel settore del rental cinematografico. Questo ci consente di lavorare con gli stessi mezzi tecnici utilizzati dalle più importanti produzioni italiane ed internazionali.

Alcuni dei mezzi tecnici utilizzati durante il corso CINEMATOGRAPHER

– Arri Alexa Sxt
– Arri Amira
– Red Weapon 6k Dragon Carbon
– Red Epic Dragon
– Sony Pmw-F55 Cine Alta
– Zeiss Master Prime
– Zeiss Ultra Prime
– Leica Summicron-C
– Cooke S4
– Dolly Fisher 10 – 11
– Testata Oconnor 2570
– Arri Sky Panel
– Arri L10c – L7c – L5c
– Kino Flo Celeb
– Kino Flo Wall-O-Lite
– Chimera Octaplus
– Chimera Pancake
– Ultra Bounce Grid Cloth

TRAINING ON SET

Formare sui set cinematografici

I ‘training on set’sono veri e propri set cinematografici allestiti per la formazione pratica.

Durante il corso CINEMATOGRAPHER si effettuano diverse sessioni di esercitazioni pratiche mirate all’apprendimento della fotografia cinematografica e dell’illuminazione scenica, al controllo dell’esposizione, del contrasto, del colore e all’apprendimento degli stili fotografici.

MODULI DIDATTICI

SHOOTING

Teoria e tecnica delle ripresa cinematografica e dell’illuminazione scenica.

DIGITAL CAMERAS

Camera test e main menu delle Digital Cameras più utilizzate in ambito professionale: Arri, Red, Sony.

SHOOTING LAB

3 weekend di shooting on set. Un first assistant director è il trainer di un laboratorio sul rapporto tra il Camera Departement e la Director Unit nella realizzazione di una scena in campo e controcampo facendo particolarmente attenzione alle questioni legate alla continuità fotografica.

KEY GRIP

1 weekend con un affermato Key Grip: competenze, abilità e tools del macchinista cinematografico. Il modulo approfondisce la conoscenza e l’uso dei mezzi tecnici del cosiddetto grip: butterflies and overheads, flags, scrims, dolly, crane, bazooka set, ecc.

GAFFER

1 weekend con un affermato Gaffer: competenze, abilità e tools dell’elettricista cinematografico. Il modulo approfondisce la conoscenza e l’uso dei mezzi tecnici del cosiddetto electrical department: rig and lighting stands, lamps (HMI, Tungsten, Fluorescent, LED).

VIDEO ASSIST

1 weekend con un affermato Video Assist Operator: competenze, abilità e tools del VAO. Il modulo approfondisce la conoscenza e l’uso dei mezzi tecnici del Video Assist Operator: calibrazione e uso della monitoria on set, via cavo e via radio.

FOCUS PULLER

2 weekend con un affermato 1st Assistant Camera (1st AC) per approfondire la conoscenza delle Digital Camera, i ruoli e le competenze del 1st AC e del 2nd AC e per conoscere i diversi tools utilizzati. Gran parte delle lezioni sono dedicate all’insegnamento delle tecniche di messa a fuoco.

FOCUS PULLER LAB

4 giorni on set per approfondire l’allestimento della Digital Camera e le diverse tecniche di messa a fuoco.

CAMERA OPERATOR

2 weekend con un affermato Camera Operator per acquisire competenze sulla sulla meccanica dell’attenzione, sulla composizione del quadro e per sviluppare abilità nell’uso dei movimenti di macchina.

CAMERA OPERATOR LAB

3 weekend on set per mettere in pratica il lavoro sulla composizione del quadro e sui movimenti di macchina (pan, dolly, crane).

CINEMATOGRAPHER ONE

3 giorni on set con un Direttore della Fotografia di chiara fama (v. trainer).

CINEMATOGRAPHER RESUME

Il modulo riassume e approfondisce gli aspetti tecnici della fotografia cinematografica: lighting set-up, exposure, contrast range, colorimetry.

LIGHTING LAB

Durante Lighting Lab, gli studenti mettono in opera una propria illuminazione scenica tenendo conto delle tecniche per il controllo dell’esposizione, del colore e della continuità fotografica.

CINEMATOGRAPHER TWO

3 giorni on set con un Direttore della Fotografia di chiara fama (v. trainer).

CINEMATOGRAPHER LAB

In una location dal vero, gli studenti realizzano una scena caratterizzata da un determinato mood fotografico (drama, comedy, thriller, fantasy) e in diverse condizioni di luce: Int. Day / Int. Night / Int. Sunset / Int. Sunrise / Ext. Day / Ext. Night / Ext. Sunset / Ext. Sunrise.

COLOR THEORY

Teoria della Color Correction e della Color Grading.

COLOR CORRECTION LAB

Ogni studente ha a disposizione una sessione di Color in sala per lavorare sulla scena realizzata durante Cinematographer Lab. E’ l’occasione per comprendere l’importanza della Color Correction e della Color Grading nella fotografia D-Cinema.

Clicca qui per il calendario di Cinematography 2021/2022.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi